L'INTERNATIONAL SOCIETY OF HAIR RESTORATION SURGERY METTE IN GUARDIA SUI RISCHI POTENZIALI DEL TRAPIANTO CHIRURGICO DEI CAPELLI ESEGUITO DA PERSONALE NON AUTORIZZATO

L'INTERNATIONAL SOCIETY OF HAIR RESTORATION SURGERY METTE IN GUARDIA SUI RISCHI POTENZIALI DEL TRAPIANTO CHIRURGICO DEI CAPELLI ESEGUITO DA PERSONALE NON AUTORIZZATO

L'International Society of Hair Restoration Surgery (ISHRS) ha pubblicato in data odierna un avviso ai consumatori, indicando che un numero sempre crescente di personale non autorizzato esegue pratiche di trattamento chirurgico della calvizie di tipo sostanzialmente medico, mettendo così a rischio la salute dei pazienti. Secondo l'ISHRS, un'associazione medica senza scopo di lucro considerata la principale autorità in materia di trattamento della calvizie e infoltimento dei capelli, i consumatori che valutano la possibilità di sottoporsi a un trattamento chirurgico della calvizie devono rivolgersi a un chirurgo qualificato che abbia ricevuto la formazione adeguata e possieda l'esperienza e le certificazioni necessarie. Inoltre, l'ISHRS consiglia ai pazienti di verificare che il medico con il quale prendono appuntamento effettui personalmente la procedura chirurgica, senza delegarla a una persona non autorizzata.

“Un numero crescente di pazienti si rivolge a medici membri dell'ISHRS, chiedendo loro di correggere gli errori commessi da persone non qualificate o formate per eseguire il trapianto chirurgico dei capelli”, afferma il Presidente dell'ISHRS Ken Washenik, MD, PhD, FAAD, FISHRS. “L'ISHRS è molto preoccupata per i pazienti, che in alcuni casi hanno subito danni irreparabili ai capelli e al cuoi capelluto. Ci dispiace molto venire a sapere di complicanze, alcune delle quali gravi, dovute a interventi da parte di persone non autorizzate, negli Stati Uniti come nel resto del mondo, che eseguono queste procedure chirurgiche”.

Washenik afferma che, se eseguita correttamente da un medico adeguatamente formato, oggi la chirurgia di trattamento della calvizie è in grado di garantire risultati permanenti, naturali e praticamente invisibili nella massima sicurezza ed efficacia. “L'ISHRS ha deciso di esprimersi riguardo a questo problema perché la nostra missione è offrire una qualità sempre maggiore ai pazienti tramite una continua formazione sia degli specialisti medici che dei consumatori” ha aggiunto.

L'ISHRS avverte che la sicurezza e gli esiti del trattamento per i pazienti sono a rischio, e incoraggia i consumatori a tenere a mente quanto segue:

 

  • Anche le procedure di infoltimento dei capelli minimamente invasive sono, a tutti gli effetti, procedure chirurgiche che richiedono capacità mediche.  Ad esempio, si prendono decisioni diagnostiche, si praticano incisioni della cute in tutto il suo spessore, è necessario utilizzare le giuste dosi di farmaco anestetico per la sicurezza del paziente e monitorare i pazienti dal punto di vista medico. Questi sono solo alcuni dei motivi per i quali è necessario considerare tutte le procedure chirurgiche come procedure mediche.
  • Per quanto riguarda il trapianto delle unità follicolari, vengono effettuate dalle centinaia alle migliaia di piccole incisioni. Questo riguarda sia le procedure di trapianto dei capelli che usano il metodo di raccolta del donatore strip-FUT (follicular unit transplantation, ovvero trapianto dell'unità follicolare) che quelle che usano il metodo FUE (follicular unit extraction, ovvero estrazione dell'unità follicolare).
  • I medici che hanno ricevuto l'adeguata formazione e certificazione (e, laddove consentito dalla legge negli Stati Uniti, gli assistenti medici e gli infermieri specializzati, che esercitano nell'ambito delle loro certificazioni) devono essere gli unici professionisti che eseguono pratiche chirurgiche di infoltimento dei capelli.  Queste pratiche comprendono la valutazione diagnostica preoperatoria, la programmazione della procedura chirurgica, l'esecuzione della procedura (compresa la raccolta dei capelli dal donatore, il disegno dell'attaccatura e la creazione del sito di ricezione) e la gestione di problemi medici e possibili reazioni avverse.
  • Quando gli aspetti altamente specializzati della chirurgia di infoltimento dei capelli vengono affidati a persone non qualificate, oltre alle complicanze chirurgiche, i pazienti rischiano di andare incontro a errori di diagnosi o all'esecuzione di pratiche non necessarie o mal consigliate.  Ad esempio, in alcuni casi la perdita dei capelli può essere causata da disturbi legati a malattie sistemiche sottostanti, che se non vengono adeguatamente diagnosticate e trattate, possono causare gravi problemi di salute.

Secondo il Dott. Washenik, le leggi che regolano quali parti delle procedure possano essere delegate a personale non certificato variano in base al Paese e allo stato, ma l'ISHRS ritiene che tutte le incisioni o escissioni chirurgiche che fanno parte della procedura debbano essere eseguite da un professionista qualificato con esperienza nel settore dell'infoltimento dei capelli. “Riteniamo che, quando i medici pubblicizzano le proprie credenziali ma delegano la procedura chirurgica a personale non qualificato, i pazienti siano tratti in inganno e sottoposti a un rischio", ha affermato.

In qualità di autorità principale in materia di trattamento della calvizie e infoltimento dei capelli, con oltre 1.200 membri in 70 Paesi, l'ISHRS fornisce materiale informativo ai pazienti che stanno valutando la possibilità di sottoporsi a trattamenti per l'infoltimento dei capelli. Le domande che i consumatori dovrebbero porre ai medici sono disponibili all'indirizzo www.ishrs.org/article/questions-ask-your-hair-doctor">http://www.ishrs.org/article/questions-ask-your-hair-doctor. È inoltre disponibile il servizio “Trova un medico” sul sito www.ishrs.org o al numero informativo per i consumatori dell'ISHRS, 1-800-444-2737 (gratuito negli Stati Uniti) o al +1-630-262-5399.

Informazioni sull'ISHRS
L'International Society of Hair Restoration Surgery (ISHRS) è un'associazione medica senza scopo di lucro di portata globale, considerata la principale autorità in materia di trattamento della calvizie e infoltimento dei capelli, con oltre 1.200 membri in 70 Paesi in tutto il mondo. Soprattutto, l'ISHRS si impegna per il raggiungimento dell'eccellenza negli esiti dei pazienti promuovendo le più elevate norme di pratica medica, etica medica e ricerca nel campo dell'infoltimento dei capelli tramite trattamento medico. L'ISHRS offre inoltre una formazione medica continua ai medici specializzati nel trapianto chirurgico dei capelli e si impegna a divulgare le informazioni più aggiornate sui trattamenti medici e chirurgici ai consumatori che soffrono di perdita dei capelli, e più comunemente di alopecia androgenetica, ovvero calvizie maschile e femminile. È stata fondata nel 1993 come prima società internazionale per la promozione di un costante miglioramento della qualità e formazione per i professionisti che operano nel campo della chirurgia di infoltimento dei capelli. Per ulteriori informazioni o per trovare un medico, visitare il sito www.ishrs.org.
# # #

Show on Home Slider: 
Yes

Share this article:

Twitter icon
Facebook icon
LinkedIn icon