Trapianto dei peli del corpo

Ci sono molte fonti diverse per i peli del corpo. Tra queste vi è qualsiasi punto, dalla nuca fino alla parte superiore delle dita dei piedi. Esse rappresentano anche diversi tipi di peli. Le variazioni sono caratteristiche della fonte. La fonte può includere peli più sottili, più diritti, più ricci, più spessi, più corti e potenzialmente più lunghi. È sufficiente la loro ampia varietà a renderli molto diversi dai capelli.

I peli del corpo possono essere suddivisi in due categorie: i peli della barba e del resto del corpo. I peli della barba sono raramente nella fase telogen (a riposo), mentre le altre parti del corpo possono avere fino al 60% dei peli in fase telogen. I peli della barba solitamente crescono come unità singole, ma in rare occasioni si può notare un gruppo di tre peli. Solo chi ha una folta barba avrà numerosi gruppi di due peli. I peli della barba tendono a crescere a un ritmo molto più rapido e per una durata più lunga rispetto ad altre forme di peli del corpo. Questo è il motivo per cui gli individui sono spesso in grado di far crescere barbe piuttosto lunghe. I trapianti di peli della barba sono molto più consistenti e producono un rendimento tipicamente tra il 60% e il 100%.

Altre forme di peli del corpo sono solitamente di lunghezza minore e crescono a un ritmo più lento rispetto ai capelli, per cui tipicamente la crescita non è molto superiore ai 3-6 cm di lunghezza. I capelli molte volte sono ricci, ma non tanto quanto la maggior parte dei peli della barba. Alcune forme di peli del corpo sono ancora più corti, come i peli sulle braccia, sulle dita dei piedi e delle sopracciglia. Questi peli del corpo hanno spesso un aspetto più sottile, anche se a volte sono spessi come i capelli della testa. Anche quando la fonte produce peli spessi, i peli non cresceranno spessi come i capelli. I peli possono produrre un risultato esteticamente insignificante rispetto ai capelli e ai peli della barba.

In generale 1 persona su 4 che si sottopone a un trapianto di peli del corpo diversi da quelli della barba ottiene un risultato esteticamente migliore. I fallimenti includono una resa pari allo zero %, capelli molto fini e crescita sparsa. Anche se i trapianti di peli della barba producono una buona copertura cosmetica, ad alcuni pazienti non piace la qualità spessa e riccia dei capelli. Questo contrasto in apparenza può essere abbastanza sorprendente quando i capelli sono dritti e fini e i peli della barba sono spessi e ricci.

Per questi motivi, è spesso meglio effettuare una procedura di prova da un chirurgo specializzato nel restauro dei capelli prima di sottoporsi a una procedura più ampia di trapianto dei peli. La procedura di prova valuterà la resa e l'aspetto dei peli del corpo. Se il paziente e il medico non sono soddisfatti dei risultati, è probabilmente meglio evitare ulteriori procedure.

I candidati ideali per i trapianti di peli del corpo sono quelli i cui peli del corpo assomigliano maggiormente ai capelli della zona del trapianto. Per esempio, se i capelli del destinatario del trapianto sono spessi e ricci, la barba può essere una fonte eccellente di capelli per la zona del diradamento.

Tra le altre caratteristiche che migliorano l'adeguatezza dei peli da trapiantare vi sono la mancanza di sufficienti fonti di capelli sul cuoio capelluto. I capelli sono ancora la fonte preferita perché crescono in modo uniforme e assomigliano ai capelli perché... sono capelli. Se una persona ha risorse sufficienti sul cuoio capelluto, è meglio utilizzare prima queste risorse.  Alcuni pazienti preferiscono usare i peli del corpo rispetto ai capelli. In queste circostanze, può essere effettuata una prova con i peli per valutare la crescita e l'aspetto degli innesti.

Se una persona effettua il trapianto da aree particolari, quali le sopracciglia o le estremità delle tempie, potrebbe scoprire che alcune fonti di peli del corpo sono migliori di altre, perché la fonte potrebbe apparire più simile alla zona ricevente. Per esempio, alle estremità delle tempie, si potrebbe effettuare una prova con i peli delle braccia perché sono spesso più sottili rispetto alle altre fonti di peli del corpo. Nelle sopracciglia, i peli del corpo sono più corti dei capelli, per cui i peli delle braccia o delle gambe potrebbero essere la soluzione ottimale. Ciononostante, i capelli presenti sul cuoio capelluto trapiantati in qualsiasi parte della testa produrranno un risultato più uniforme rispetto agli innesti provenienti da altre parti del corpo.

Nella scelta dei diversi tipi di peli del corpo da trapiantare, è meglio scegliere i peli della barba quando la coerenza del risultato, in termini di resa, è un obiettivo importante. Quando si cerca di ottenere una aspetto simile tra i capelli e un tipo specifico di peli del corpo, si potrebbe sacrificare la resa per migliorare la possibilità di una migliore corrispondenza estetica.

Ci sono due fattori che tendono a migliorare o diminuire la resa. Con i peli del corpo, i capelli in fase anagen producono un risultato più uniforme. Sappiamo anche che le densità oltre i 36 innesti per centimetro quadrato possono dar luogo a rese prossime allo zero con i peli del corpo. Raccomando che i pazienti ricevano trapianti di peli in fase anagen e che i peli del corpo siano trapiantati a densità inferiori ai 30 innesti per centimetro quadrato.

Siamo in grado di individuare meglio i peli in fase anagen eseguendo dapprima una rasatura a umido della zona ricevente. I peli devono essere rasati contropelo in modo che la zona donatrice sia liscia come la pelle glabra. Lo scopo è quello di aiutarci a identificare i peli in crescita attiva, che cresceranno di più nei giorni successivi. Con i peli della barba, i peli in fase anagen si possono notare la mattina successiva e possono essere raccolti la mattina successiva. Con altre forme di peli del corpo è meglio valutare la zona donatrice due o tre giorni dopo la rasatura perché richiedono più tempo per crescere.

In assenza di una rasatura a umido, si possono identificare peli pigmentati in fase anagen mediante un'ombra caratteristica di pigmento sotto la superficie della pelle lungo il percorso di crescita del follicolo pilifero.

Abbiamo inoltre rilevato aneddoticamente che l'Acell iniettato nella regione innestata con i peli del corpo può migliorare la resa in modo significativo.

I trapianti di peli del corpo vengono eseguiti tanto spesso quanto i trapianti di capelli. La crescita è abbastanza prevedibile a tre mesi, per cui i pazienti e il medico sapranno se i risultati desiderati sono raggiungibili. In un caso raro, una scarsa resa a 12 mesi si è trasformata in un ottimo risultato nel periodo di tempo compreso tra i 12 e i 24 mesi.

Alcuni trapianti di peli del corpo non hanno successo tanto quanto i trapianti di capelli o di peli della barba. La copertura in generale è più facile da realizzare con i capelli, quindi questa dovrebbe essere la prima linea di trattamento nel caso di perdita dei capelli.

Show on Home Slider: 
Yes

Share this article:

Twitter icon
Facebook icon
LinkedIn icon