%1

Dichiarazione sulla posizione della ISHRS  riguardo le qualifiche per la cura e la chirurgia della calvizie

La International Society of Hair Restoration Surgery ritiene che qualsiasi procedura che implichi un’incisione cutanea allo scopo di prelevare tessuti dal cuoio capelluto o dal corpo, o di preparare il cuoio capelluto o il corpo a ricevere tessuti, con qualsiasi mezzo, sia da considerarsi una procedura chirurgica e come tale deve essere eseguita da un medico specializzato autorizzato all’esercizio della professione. I medici che si occupano di cura e chirurgia della calvizie devono provare la loro formazione e la loro esperienza nonché essere competenti nel campo della tricologia. Non è consentita la pratica di interventi chirurgici da parte di personale non autorizzato all’esercizio della professione di chirurgo. Il prelievo chirurgico di tessuti da parte di personale medico non autorizzato può equivalere all’esercizio della professione medica senza un’autorizzazione da parte dei consigli direttivi medici statali, federali o locali. La Società approva e sostiene l’ambito di pratica della medicina così come stabilito dal consiglio direttivo medico statale o locale, disciplinato dalla legge, di un medico.

Dichiarazione adottata dal Consiglio Direttivo il 6 luglio 2010; modificata in data 2 febbraio 2014

Share this article:

Twitter icon
Facebook icon
LinkedIn icon